BASF Agricultural Solutions Italia

Agricoltura

Contatti

SERCADIS®

Fungicidi

INNOVATIVO FUNGICIDA IN SOSPENSIONE CONCENTRATA AD AMPIO SPETTRO D’AZIONE PER POMACEE, DRUPACEE, VITE E PATATA

E' l’innovativo fungicida per Frutta, Vite e Patata a base XEMIUM® (fluxapyroxad), sostanza attiva che appartiene alla classe chimica delle carbossamidi. Sercadis® il fungicida potente e flessibile, fatto su misura, per produzioni di qualità.

Benefici

  • Protezione superiore delle colture
  • Flessibilità garantita per il proprio business
  • Riduzione dei costi
  • Accessibilità al mercato
  • In linea con le esigenze della filiera

Informazioni generali

Nome SERCADIS®
Formulazione Sospensione concentrata (SC)
Composizione 26 g Xemium® (Fluxapyroxad)
Scheda di Sicurezza Scheda di Sicurezza
Etichetta Etichetta
Documentaizone Sestino Sercadis Frutta
Brochure Sercadis
Sestino Sercadis Vite

Si consiglia di applicare SERCADIS® preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie delle colture autorizzate elencate in tabella. Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione si raccomandano le dosi più alte e gli intervalli più brevi. Su Frutta si consiglia di alternare o miscelare SERCADIS® con altri fungicidi aventi diverso meccanismo d’azione (ad esempio su Melo: DELAN WG, DELAN SC, DELAN PRO o POLYRAM). Su Vite si raccomanda l’impiego di SERCADIS® nell’ambito di un programma di trattamenti che preveda l’alternanza di sostanze attive con diverso meccanismo d’azione (es. VIVANDO). SERCADIS® svolge un’azione collaterale nei confronti del Marciume nero o Black-rot della Vite.

SERCADIS® è l’innovativo fungicida per Frutta, Vite e Patata a base di XEMIUM® (fluxapyroxad), sostanza attiva che appartiene alla classe chimica delle carbossamidi. A livello cellulare XEMIUM® è in grado di inibire efficacemente la Succinato Deidrogenasi (SDH), enzima localizzato nel complesso II della catena respiratoria mitocondriale, provocando la rapida devitalizzazione delle cellule fungine. XEMIUM, grazie alla sua particolare struttura molecolare è in grado di superare rapidamente ed efficacemente sia le barriere lipofile che quelle idrofile che incontra lungo il suo cammino per raggiungere il sito bersaglio, per il massimo dell’efficacia. La capacità di XEMIUM® di aderire tenacemente alla vegetazione trattata e di re-distribuirsi all’interno della stessa tramite il fenomeno della reidratazione (re-wetting), rende SERCADIS® molto resistente al dilavamento e dotato di lunga persistenza d’azione. Inoltre, l’efficacia di XEMIUM® non è influenzata negativamente dalle basse temperature, rendendo SERCADIS® indicato anche per i trattamenti di apertura. Queste proprietà uniche rendono SERCADIS® estremamente efficace verso alcune tra le più importanti malattie fungine di Vite e Frutta, come la Ticchiolatura delle Pomacee, la Maculatura del Pero e l’Oidio di Melo, Drupacee e Vite. SERCADIS® è facilmente miscibile con altri formulati, adatto ai programmi di Produzione Integrata e si presta ad essere inserito in strategie di difesa a residuo ottimizzato.

SERCADIS® è selettivo sulle più comuni varietà di Vite, Pomacee e Drupacee e di Patata. Tuttavia, su varietà nuove, soprattutto di Vite, è sempre raccomandabile fare saggi preliminari su poche piante, prima di procedere al trattamento su tutta la coltura.

Informazioni dettagliate sulle colture e le avversità

Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Oidio dell'Albicocco 150 mi/ha Da inizio del periodo infettivo fino a pre-raccolta ogni 7 - 10 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 21
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Oidio della Vite 250 - 300 ml/ha Da inizio del periodo infettivo fino a pre-raccolta ogni 7 - 10 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 35 N.B.: Su Oidio del Melo Sercadis è autorizzato a 150 ml/ha ogni 10-14 giorni per 3 trattamenti. Data la costante e contemporanea presenza di Ticchiolatura e Oidio nei meleti italiani, fare riferimento ai dosaggi consigliati in tabella su Ticchiolatura per garantire il controllo di entrambe le malattie.
Ticchiolatura del Melo 250 - 300 ml/ha Da inizio del periodo infettivo fino a pre-raccolta ogni 7 - 10 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 35
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Oidio del Pesco o della Rosa 150 mi/ha Da fioritura a maturazione ogni 10 - 14 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 21
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Maculatura bruna del Pero 250 - 300 ml/ha Da inizio del periodo infettivo fino a pre-raccolta ogni 7 - 10 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 35
Ticchiolatura del Pero 250 - 300 ml/ha Da inizio del periodo infettivo fino a pre-raccolta ogni 7 - 10 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 35
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Oidio del Pesco o della Rosa 150 ml/ha Da fioritura a maturazione ogni 10 - 14 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 21
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Oidio della Vite 150ml/ha Da germogliamento fino a invaiatura ogni 10 - 14 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 35
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Oidio della Vite 150ml/ha Da germogliamento fino a invaiatura ogni 10 - 14 giorni Massimo 3 trattamenti/anno 35
Inizio