BASF Agricultural Solutions Italia

Agricoltura

Contatti

REVOLUX®

Insetticidi

INSETTICIDA IN GRANULI IDRODISPERSIBILI PER IL CONTROLLO DEI PRINCIPALI PARASSITI DELLE POMACEE, DELLE DRUPACEE E DELL'OLIVO

REVOLUX® è un insetticida a base di Spinetoram, principio attivo derivante da un batterio (Saccharopolyspora spinosa) naturalmente presente nel terreno e successivamente modificato chimicamente.

La modifica chimica conferisce alla molecola una maggiore attività insetticida e un più lunga persistenza di azione.

Benefici

- Autorizzato sugli insetti chiave di pomacee, drupacee e olivo

- Elevata efficacia su lepidotteri, tripidi e ditteri (inclusa D. suzukii)

- Ottimale nelle strategie antiresistenza nei confronti della Carpocapsa su pomacee

- Fortemente attivo anche nei confronti della Psylla del pero

- Ideale per i programmi di produzione integrata

Informazioni generali

Nome REVOLUX®
Formulazione Sospensione concentrata
Composizione 25 g Spinetoram puro
Etichetta Etichetta
Scheda di Sicurezza Scheda di Sicurezza

Per evitare o ridardare la comparsa di fenomeni di resistenza è consigliabile inserire il prodotto in una strategia di lotta che preveda l'alternanza di prodotti a base di Spinetoram con altri prodotti a diverso meccanismo d'azione. Non impiegare REVOLUX® su popolazioni di insetti che hanno mostrato in passato resistenza a Spinetoram o Spinosad. Non effettuare più di due trattamenti consecutivi con prodotti contenenti spinosine ed evitare di trattare generazioni consecutive di insetti.

REVOLUX® è un insetticida a base di Spinetoram, principio attivo derivante da un batterio (Saccharopolyspora spinosa) naturalmente presente nel terreno e successivamente modificato chimicamente. La modifica chimica conferisce alla molecola una maggiore attività insetticida e una più lunga persistenza di azione. È attivo per ingestione e contatto su Carpocapsa, Tortricidi ricamatori, e altri insetti dannosi alle più diffuse colture Arboree Frutticole. Il principio attivo di REVOLUX®, Spinetoram, appartiene al gruppo delle spinosine e possiede un meccanismo d'azione (Gruppo 5 della classificazione HIRAC) diverso da quello della maggior parte degli insetticidi impiegati in frutticoltura, e quindi può essere utilmente inserito in strategie antiresistenza con altri prodotti a diverso meccanismo d'azione.

Si raccomanda di impiegare un volume di acqua idoneo a bagnare accuratamente la vegetazione ed in particolare i frutti. In caso di aree con livelli storicamente molto elevati di infestazione dei parassiti più dannosi (es. Carpocapsa, Cydia, Tripidi, Drosofila, ecc), inserire il prodotto in uno specifico programma di controllo del parassita.

Informazioni dettagliate sulle colture e le avversità

Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Anarsia o Tignoletta 300-400 g/ha Alla schiusura delle uova 1 trattamento 7 Registrato su Pesco, Nettarina, Albicocco, Ciliegio, Susino, Amarena, Mirabolano
Cidia del Susino 300-400 g/ha Alla schiusura delle uova 1 trattamento 7 Registrato su Pesco, Nettarina, Albicocco, Ciliegio, Susino, Amarena, Mirabolano
Cydia 300-400 g/ha Alla schiusura delle uova 1 trattamento 7 Registrato su Pesco, Nettarina, Albicocco, Ciliegio, Susino, Amarena, Mirabolano
Tripide 300-400 g/ha Alla prima comparsa del parassita 1 trattamento 7 Registrato su Tripide migrante (Thrips meridionalis) e Tripide non migrante (Thrips major) del Pesco; Colture: Pesco, Nettarina, Albicocco, Ciliegio, Susino, Amarena, Mirabolano
Tripide occidentale 300-400 g/ha Alla prima comparsa del parassita 1 trattamento 7 Registrato su Moscerino asiatico della Frutta (Drosophila suzukii); colture:Pesco, Nettarina, Albicocco, Ciliegio, Susino, Amarena, Mirabolano. Il prodotto ha una buona azione collaterale nei confronti della Mosca della Frutta (Ceratitis capitata)
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Tignola (Prays oleae) 75 g/ha Alla presenza del parassita 1 trattamento
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Capua 300-400 g/ha Alla schiusura delle uova o contro la generazione svernante 1 trattamento 7 Registrato anche su Tortricide verde e verdegialla (Pandemis spp.), Eulia (Argyrotaenia pulchellana), Cacecia (Archips spp.),
Carpocapsa 300-400 g/ha Alla schiusura delle uova 1 trattamento 7
Cydia 300-400 g/ha In prossimità della raccolta 1 trattamento 7
Litocollete 300-400 g/ha Alla schiusura delle uova, primissime mine 1 trattamento 7 Registrato anche su Cemiostoma (Leucoptera scitella)
Psilla 400 g/ha Trattare in presenza del parassita allo stadio di uova gialle 1 trattamento 7 Il prodotto ha un buon effetto collaterale nei confronti di Cacopsilla del Melo (Cacopsylla melanoneura) eventualmente presente al momento del trattamento contro i parassiti principali
Inizio