BASF Agricultural Solutions Italia

Agricoltura

Contatti

OSIRIS®

Fungicidi

FUNGICIDA SISTEMICO CONTRO LE MALATTIE DEI CEREALI AUTUNNO-VERNINI

OSIRIS® è un fungicida BASF efficace nei confronti delle malattie che colpiscono le foglie (Avena, Grano, Orzo, Triticale e Segale) e le spighe (Grano e Triticale) dei Cereali a paglia.

Benefici

  • Facilità di utilizzo
  • Flessibilità di impiego nei diversi stadi di sviluppo delle colture
  • Protezione degli organi vegetativi completa prolungata nel tempo
  • Controllo di ampio spettro: malattie fungine di Frumento e Orzo

Seminiamo Fiducia

Percorsi di Eccellenza

Informazioni generali

Nome OSIRIS®
Formulazione Emulsione concentrata (EC)
Composizione 2 g Metconazolo, 3 g Epossiconazolo
Scheda di Sicurezza Scheda di Sicurezza
Etichetta Etichetta
Documentaizone Brochure Osiris

Si consiglia di usare OSIRIS® preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle principali malattie fungine di Frumento e Triticale. - Malattie Fogliari: intervenire fra inizio levata ed inizio spigatura alla dose di 2 l/ha; - Fusariosi della Spiga: intervenire ad inizio fioritura alla dose di 2-3 l/ha, in funzione della sensibilità varietale ed andamento climatico.

OSIRIS® è un fungicida BASF efficace nei confronti delle malattie che colpiscono le foglie (Avena, Frumento, Orzo, Triticale e Segale) e le spighe (Frumento e Triticale) dei Cereali a paglia. OSIRIS® combina due sostanza attive della famiglia dei Triazoli: Epossiconazolo e Metconazolo, ambedue dotati di attività sia preventiva che curativa. L’innovativa formulazione, contenente specifici coformulanti, potenzia l’attività biologica dei due componenti attivi, facendo si che OSIRIS® sia caratterizzato da: - rapido e maggior assorbimento delle sostanza attive; - miglior diffusione e redistribuzione; - lunga persistenza d’azione e resistenza al dilavamento; - elevato livello di protezione contro le più importanti malattie fungine; - garanzia della qualità sanitaria di Frumento e Triticale grazie all’eccezionale riduzione delle micotossine e controllo di Ruggini e Septoria.

Non effettuare più di 2 trattamenti a stagione. Miscelare il prodotto alla dose indicata con 100-400 litri d’acqua ad ettaro.

Informazioni dettagliate sulle colture e le avversità

Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Ruggine coronata dell'Avena 3 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Elmintosporiosi 2-3 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Fusariosi della spiga 2-3 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Ruggine bruna del Frumento 2-3 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Ruggine gialla del frumento 2-3 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Septoriosi del Frumento 2-3 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Elmintosporiosi 2 (l/ha) per volume d'acqua 100-400 (l/ha) Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Elmintosporiosi Dei Cereali 2 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Rincosporiosi 2 (l/ha) per volume d'acqua 100-400 (l/ha) Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Rincosporiosi dell'Orzo 2 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Ruggine bruna dell'Orzo 2 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Rincosporiosi 2 (l/ha) per volume d'acqua 100-400 (l/ha) Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Ruggine dei cereali 2 l/ha per volume d'acqua 100-400 l/ha Eseguire 1 o 2 applicazioni in funzione della pressione della malattia - 35
Avversità Applicazione Tempo di applicazione Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Fusariosi della spiga 2-3 (l/ha) per volume d'acqua 100-400 (l/ha) Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura. Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Ruggine dei cereali 2-3 (l/ha) per volume d'acqua 100-400 (l/ha) Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura. Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35 Ruggine bruna
Ruggine gialla 2-3 (l/ha) per volume d'acqua 100-400 (l/ha) Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura. Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Septoriosi 2-3 (l/ha) per volume d'acqua 100-400 (l/ha) Malattie fogliari: Intervenire preventivamente o alla comparsa dei primi sintomi, da inizio levata ad inizio spigatura. Fusariosi: intervenire all’inizio della fioritura - 35
Inizio