BASF Agricultural Solutions Italia
Agricoltura

Polyram® DF

Fungicida che agisce con modalità preventiva nel controllo di numerosi patogeni quali Alternaria, peronospora, ticchiolatura e altri che colpiscono colture arboree, ornamentali ed orticole.

Benefici

  • Ampio spettro di azione su numerose colture
  • Azione multisito ed assenza di rischi di resistenza
  • Facile miscibilità con altri formulati
  • Perfetta integrazione di prodotti citotropici o sistemici

Maggiori dettagli

Nome Polyram® DF
Formulazione Granuli idrodispersibili (WG)
Composizione 70 g Metiram

È un fungicida che agisce con modalità preventiva nel controllo di numerosi patogeni quali alternaria, peronospora, ticchiolatura e altri che colpiscono colture arboree, ornamentali ed orticole.

Utilizzare Polyram® DF preventivamente, ovvero iniziare i trattamenti quando vi siano le condizioni climatiche predisponenti la malattia e prima che questa si sia manifestata. Ripetere i trattamenti ogni 7 giorni. Per l’utilizzo in serra su pomodoro usare guanti durante la miscelazione, tuta e guanti durante l’applicazione.

Per ridurre la caduta anticipata delle foglie (specialmente su Golden Delicious) è opportuno impiegare Polyram® DF ogni 20 giorni, anche nei mesi di luglio ed agosto. Le seguenti varietà di pero possono risultare sensibili al Polyram® DF: Butirra d’estate, Conference, Coscia, Gentilbianca, S. Maria, Spadona.

Aglio

Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 6 7 Registrato su Peronospora destructor
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 6 7 Registrato su Peronospora destructor
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Ruggine del Garofano (uromyces caryophyllus) 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 -
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14 Registrato su Bremia lactucae
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14 Registrato su Bremia lactucae
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14 Registrato su Bremia lactucae
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Ticchiolatura del Melo volume acqua da 800 a 1300 (l/ha) dose 2,6 (kg/ha) Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 21
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Alternariosi 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14
Peronospora della Patata 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Maculatura bruna del Pero (Stemphylium vesicarium) Da 800 a 1300 l/ha dose 2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 21
Ticchiolatura del Pero Da 800 a 1300 l/ha dose 2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 21
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Alternariosi 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 7
Peronospora della Patata 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 7
Septoriosi 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 7 Registrato su Septoria licopersici
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) Da 300 a 500 l/ha da0,9 a 1,5 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Peronospora della Vite Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) Da 300 a 500 l/ha da0,9 a 1,5 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Peronospora della Vite Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3

Classificazione (Icone tossicità)

  • GHS-08 - GHS08 - Grave pericolo per la salute
  • GHS-08 - GHS09 - Pericoloso per l'ambientePrecauzioni: le sostanze non devono essere disperse nell'ambiente.
  • GHS-07 - GHS07 - Pericolo per la salute:
Nome Polyram® DF
Formulazione Granuli idrodispersibili (WG)
Composizione 70 g Metiram

È un fungicida che agisce con modalità preventiva nel controllo di numerosi patogeni quali alternaria, peronospora, ticchiolatura e altri che colpiscono colture arboree, ornamentali ed orticole.

Utilizzare Polyram® DF preventivamente, ovvero iniziare i trattamenti quando vi siano le condizioni climatiche predisponenti la malattia e prima che questa si sia manifestata. Ripetere i trattamenti ogni 7 giorni. Per l’utilizzo in serra su pomodoro usare guanti durante la miscelazione, tuta e guanti durante l’applicazione.

Per ridurre la caduta anticipata delle foglie (specialmente su Golden Delicious) è opportuno impiegare Polyram® DF ogni 20 giorni, anche nei mesi di luglio ed agosto. Le seguenti varietà di pero possono risultare sensibili al Polyram® DF: Butirra d’estate, Conference, Coscia, Gentilbianca, S. Maria, Spadona.

Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 6 7 Registrato su Peronospora destructor
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 6 7 Registrato su Peronospora destructor
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Ruggine del Garofano (uromyces caryophyllus) 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 -
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14 Registrato su Bremia lactucae
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14 Registrato su Bremia lactucae
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14 Registrato su Bremia lactucae
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Ticchiolatura del Melo volume acqua da 800 a 1300 (l/ha) dose 2,6 (kg/ha) Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 21
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Alternariosi 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14
Peronospora della Patata 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 14
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Maculatura bruna del Pero (Stemphylium vesicarium) Da 800 a 1300 l/ha dose 2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 21
Ticchiolatura del Pero Da 800 a 1300 l/ha dose 2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 21
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Alternariosi 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 7
Peronospora della Patata 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 7
Septoriosi 1000 l/ha dose 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 7 Registrato su Septoria licopersici
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) Da 300 a 500 l/ha da0,9 a 1,5 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Peronospora della Vite Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) Da 300 a 500 l/ha da0,9 a 1,5 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Peronospora della Vite Fino a 1000 l/ha 1,5/2 kg/ha. Da 1000 a 1300 l/ha 1,5-2,6 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 56
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Peronospora delle cucurbitacee 1000 l/ha 1,8 - 2 kg/ha Preventivamente, fin dalle prime fasi del ciclo di sviluppo delle colture 3 3
  • GHS-08 - GHS08 - Grave pericolo per la salute
  • GHS-08 - GHS09 - Pericoloso per l'ambientePrecauzioni: le sostanze non devono essere disperse nell'ambiente.
  • GHS-07 - GHS07 - Pericolo per la salute:

Perché scegliere Polyram® DF?

Inizio