BASF Agricultural Solutions Italia
Agricoltura

Cabrio® Top

Fungicida ad ampio spettro d’azione per Pomodoro e Vite a base di F500® (pyraclostrobin) e metiram che agiscono con modalità complementari su un ampio spettro di malattie

Benefici

  • Fungicida ad ampio spettro
  • Effetto Agcelence®: maggior produzione e migliore qualità
  • Incremento del residuo secco rifrattometrico

Maggiori dettagli

Nome Cabrio® Top
Formulazione Granuli idrodispersibili
Composizione 55g 100g Metiram, 5g 100g Pyraclostrobin

Per sfruttare pienamente le caratteristiche di Cabrio® Top se ne consiglia l’impiego nell’ambito di una strategia preventiva non superando i 2-3 trattamenti all’anno. Il dosaggio flessibile (1,5-2 kg/ha) consente al prodotto di adattarsi alle reali necessità della coltura ed alle condizioni meteo e, quindi, alla pressione del patogeno.

È un fungicida ad ampio spettro d’azione per pomodoro e vite. Cabrio® Top nasce dalla combinazione di due sostanze attive che agiscono con modalità complementari su un ampio spettro di malattie. Cabrio® Top in parte penetra rapidamente nei tessuti della pianta ed in parte aderisce tenacemente alle superfici. Inoltre, non essendo dotato di attività sistemica, non incorre in diluizioni a carico degli organi più importanti (es. grappoli). Di conseguenza, Cabrio® Top offre una protezione continua e duratura delle parti trattate, limitando il rischio di dilavamento.

Cabrio® Top offre risultati costanti quando è inserito in un corretto programma di difesa. Se ne consiglia pertanto l’impiego nell’ambito di uno schema di trattamenti che preveda la rotazione di sostanze attive con diverso meccanismo d’azione (es. per la lotta alla peronospora è ideale l’alternanza con Forum®).

Pomodoro

Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Alternariosi Del Pomodoro 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Cladosporiosi 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 Registrato su Cladosporium fulvum e non Cladosporiosi - N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Oidio 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 Registrato su Leveillula taurica e non Oidio - N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Peronospora della Patata 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Septoriosi 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 Registrato su Septoria lycopersici e non Septoriosi Spp. - N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Oidio della Vite (Uncinula Necator) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Peronospora della Vite 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35
Oidio della Vite (Uncinula Necator) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35
Peronospora della Vite 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35

Classificazione (Icone tossicità)

  • GHS-08 - Può provocare sintomi allergici o asmatici o difficoltà respiratorie se inalato
  • GHS-09 - GHS09 - Pericoloso per l'ambientePrecauzioni: le sostanze non devono essere disperse nell'ambiente.
  • GHS-07 - Xn - NocivoPrecauzioni: i vapori non devono essere inalati e il contatto con la pelle deve essere evitato.
Nome Cabrio® Top
Formulazione Granuli idrodispersibili
Composizione 55g 100g Metiram, 5g 100g Pyraclostrobin

Per sfruttare pienamente le caratteristiche di Cabrio® Top se ne consiglia l’impiego nell’ambito di una strategia preventiva non superando i 2-3 trattamenti all’anno. Il dosaggio flessibile (1,5-2 kg/ha) consente al prodotto di adattarsi alle reali necessità della coltura ed alle condizioni meteo e, quindi, alla pressione del patogeno.

È un fungicida ad ampio spettro d’azione per pomodoro e vite. Cabrio® Top nasce dalla combinazione di due sostanze attive che agiscono con modalità complementari su un ampio spettro di malattie. Cabrio® Top in parte penetra rapidamente nei tessuti della pianta ed in parte aderisce tenacemente alle superfici. Inoltre, non essendo dotato di attività sistemica, non incorre in diluizioni a carico degli organi più importanti (es. grappoli). Di conseguenza, Cabrio® Top offre una protezione continua e duratura delle parti trattate, limitando il rischio di dilavamento.

Cabrio® Top offre risultati costanti quando è inserito in un corretto programma di difesa. Se ne consiglia pertanto l’impiego nell’ambito di uno schema di trattamenti che preveda la rotazione di sostanze attive con diverso meccanismo d’azione (es. per la lotta alla peronospora è ideale l’alternanza con Forum®).

Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Alternariosi Del Pomodoro 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Cladosporiosi 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 Registrato su Cladosporium fulvum e non Cladosporiosi - N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Oidio 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 Registrato su Leveillula taurica e non Oidio - N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Peronospora della Patata 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Septoriosi 150 - 200 g/hl Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 7-10 gg 3 7 Registrato su Septoria lycopersici e non Septoriosi Spp. - N:B:: Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti.
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Oidio della Vite (Uncinula Necator) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Peronospora della Vite 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 12 gg 3 49
Avversità Dose Epoca d'impiego Numero Massimo di trattamenti annui Intervallo di sicurezza Note
Black Rot (Guignardia bidwellii) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35
Escoriosi della vite (Cryptosporella viticola) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35
Oidio della Vite (Uncinula Necator) 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35
Peronospora della Vite 150 - 200 g/hl - Con alte pressioni delle malattie, con forti precipitazioni o con rapida crescita della vegetazione è necessario usare la dose più alta ed accorciare l’intervallo tra i trattamenti. Preventivamente nei periodi critici di sviluppo delle malattie ad intervalli di 8-12 gg 3 35
  • GHS-08 - Può provocare sintomi allergici o asmatici o difficoltà respiratorie se inalato
  • GHS-09 - GHS09 - Pericoloso per l'ambientePrecauzioni: le sostanze non devono essere disperse nell'ambiente.
  • GHS-07 - Xn - NocivoPrecauzioni: i vapori non devono essere inalati e il contatto con la pelle deve essere evitato.

Perché scegliere Cabrio® Top?

Ettaro Rosso

Inizio