BASF Agricultural Solutions Italia

Sistema Tessior®

Scopri di più

La soluzione per prevenire il mal dell'esca
Agricoltura

Contatti

Vite da vino

Una gamma completa di soluzioni al servizio della redditività di chi coltiva la vite

Il comparto vitivinicolo rappresenta la punta di diamante dell'agroalimentare italiano, oltre ad essere riconosciuto come uno dei settori trainanti dell'intera economia italiana. In qualità di azienda leader mondiale nel settore degli agrofarmaci, BASF è a fianco del viticoltore italiano per supportarlo concretamente nel difendere la vite dalle avversità più insidiose, che rischiano di comprometterne la produzione.

La complessità della vite richiede una specifica cultura aziendale che aiuti il viticoltore, anche attraverso lo sviluppo di formulati capaci di realizzare al meglio la sua redditività.

Il catalogo BASF eccelle per numero e qualità dei prodotti.

Per ogni area geografica italiana, la leadership di BASF nel settore vitivinicolo è così in grado di offrire programmi di difesa specifici ed evoluti, funzionali alle più moderne pratiche di difesa integrata

Scarica la brochure Vite da Vino 2016 in PDF

Avversità

.

.

Visita la pagina dedicata alle Avversità della vite

Scopri di più

I vantaggi per l'agricoltore

  
  • Tranquillità in ogni condizione
  • Costanza nei risultati
  • Protezione in ogni fase fenologica
  • Elevata qualità di uva e vino
  • Praticità nei disciplinari
  • Soluzioni tecniche specifiche
  • Portafoglio prodotti completo

Uva da tavola

.

.

Visita la pagina dedicata alla Uva da tavola

Scopri di più

L'impegno di BASF per la vite

BASF continua a offrire soluzioni innovative come nel portafoglio degli antiperonosporici che si amplia e si rinnova con e si rinnova con contentlink target missing [contentStore:product, fsId:12737], l’antiperonosporico di nuova concezione, semplice, flessibile e affidabile e con contentlink target missing [contentStore:product, fsId:139264], una combinazione unica per controllo ampio e affidabile della malattia.

Contro l’Oidio, si schierano in vigna prodotti come contentlink target missing [contentStore:product, fsId:1883], contentlink target missing [contentStore:product, fsId:1869] e il più recente contentlink target missing [contentStore:product, fsId:14016].

Inoltre, l’innovativo contentlink target missing [contentStore:product, fsId:1907], affianca il più noto contentlink target missing [contentStore:product, fsId:1931] per la lotta contro Botrite e Oidio.

Il 2014 è anche l’anno dell’allargamento di gamma degli insetticidi: contentlink target missing [contentStore:product, fsId:41078] (Clorpirifos), contentlink target missing [contentStore:product, fsId:44033] (Metossifenozide) e contentlink target missing [contentStore:product, fsId:44288] (Spinosad) si affiancano a contentlink target missing [contentStore:product, fsId:1894] e contentlink target missing [contentStore:product, fsId:1882], offrendo al viticoltore l’affidabilità BASF anche nella difesa dai principali parassiti dei vigneti.

Vigne e vini: patrimonio della storia

Bevande a base di mosti fermentati erano conosciute fin dall’antichità. Alcuni reperti archeologici di oltre 8 mila anni fa ne testimoniano l’uso nell’area eografica ora conosciuta come Georgia. La Geografia del vino si è profondamente modificata nel tempo. L’Europa ora produce circa il 60% del totale mondiale, mentre l’Italia da sola soddisfa circa il 17% della domanda globale di vino e intorno al 30% di quella eurocomunitaria. La superficie a vigna si è però contratta negli ultimi decenni. Intorno al 1980 era di circa 1 milione e 230 mila ettari, scesi a 970 mila già nel 1990. Gli indirizzi normativi portano, inoltre, verso la qualità, più che verso la quantità. La nuova Ocm vino, come pure la nuova Pac, prevedono profonde innovazioni. Tutte modifiche di cui i futuri scenari di mercato dovranno non tenere conto. La viticoltura del futuro sarà infatti sinonimo di qualità, valore insostituibile di cui BASF conosce profondamente il significato.

Contattaci

.

.

Trova il venditore BASF più vicino a te

placeholder: "contact_1"
Inizio